Pratica per pubblicazioni di matrimonio e celebrazioni di matrimoni civili, cattolici e acattolici

Data
08-04-2014

Breve descrizione del procedimento con indicazione dei riferimenti normativi utili:

Per contrarre matrimonio civile o religioso (di rito cattolico o di altro rito riconosciuto dallo stato italiano) e’ necessario richiedere le pubblicazioni matrimoniali, procedimento con il quale l’ufficio di  stato civile accerta che non vi siano impedimenti alla celebrazione del matrimonio. Eseguite le pubblicazioni,  e’ possibile la  celebrazione  del  matrimonio.

DOCUMENTI NECESSARI PER IL MATRIMONIO CIVILE:

Documento di riconoscimento in corso di validità;

fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità per i due testimoni maggiorenni che presenzieranno  al  matrimonio;

PER GLI STRANIERI: (SIA MATRIMONIO RELIGIOSO O CIVILE) OCCORRE il NULLA-OSTA AL MATRIMONIO O CERTIFICATO DI CAPACITA’ MATRIMONIALE, RILASCIATO DALL’AMBASCIATA O DAL CONSOLATO DI APPARTENENZA , DEBITAMENTE LEGALIZZATO DALLA PREFETTURA.

Gli ulteriori documenti necessari per il procedimento sono acquisiti direttamente dall’ufficio di stato Civile.


Unità organizzativa responsabile dell'istruttoria:
Stato Civile


Responsabile dell'ufficio competente:


Richiesta informazioni:

OPPIDO MARIA ROSARIA
Telefono: 0962.921234
E-mail:oppidomaria@comune.crotone.it

 

FAX STATO CIVILE 0962/921201

Blois Francesco Tel. 0962-921222
Liotti Oreste Tel. 0962-921203
Brescia Gilda Tel. 0962-921220
Giaquinta Walter Tel. 0962-92220


Termini della conclusione del procedimento:

ATTI:

I futuri coniugi devono presentarsi entrambi presso l’ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi (per il comune di Crotone sito in Via L. SETTINO) almeno tre mesi prima della data scelta per il matrimonio, per richiedere la pubblicazione di matrimonio.

Contemporaneamente, se si sceglie il matrimonio civile, i futuri sposi stabiliscono la data del matrimonio, scelgono il regime patrimoniale ed effettuano il pagamento della tariffa eventualmente richiesta per la celebrazione del matrimonio fuori orario di servizio e per luoghi stabiliti dal Consiglio Comunale e precisamente nell’ufficio dello Stato Civile – Sala Consiliare – Sala Giunta e Lazzaretto. In caso di matrimonio religioso il certificato di avvenuta pubblicazione deve essere consegnato al parroco  e/o al Ministro di Culto.

termine fissato:

venti giorni lavorativi complessivi. Le pubblicazioni restano affisse sul sito del comune all’Albo Pretorio per otto giorni consecutivi. Allo scopo di dare a terze persone la possibilità di opporsi al matrimonio. Conclusa la procedura il Comune rilascia il certificato di eseguite pubblicazioni ed il matrimonio deve essere celebrato entro 180 giorni dall’avvenuta affissione, oltre tale termine la documentazione risulta scaduta.


Strumenti di tutela:

Legge 241/90(modificata e integrata dalla legge 15/2005);

Art.27 del DPR 30/05/1989 N.233;

legge del 27-10-1988 n.470;

art.5 D.L. 9 febbraio 2012 n.5 e successive modificazioni;

DPR 2000 /396


Modalità di pagamento:
  1. Per il matrimonio civile da celebrare nella Sala Lazzaretto bisogna versare € 150,00.
  2. Per la sala Consiliare e Sala Giunta nei giorni non aperti al pubblico bisogna versare € 100,00.

I versamenti doranno essere effettuati sul C.C. 12575890 intestato a: Tesoreria Comune di Crotone.          Causale: matrimonio e data di celebrazione.


Soggetto con potere sostitutivo:


Powered By Studio AMICA Srl

torna all'inizio del contenuto